3 Arriva l'Homo Habilis

claudia dic

Length : 00:02:12

55411 views


Notice: Undefined index: url in /home/rocketflip/4slick_html/get-yt2.php on line 59

Notice: Undefined index: itag in /home/rocketflip/4slick_html/get-yt2.php on line 63

Notice: Undefined index: quality in /home/rocketflip/4slick_html/get-yt2.php on line 64

Notice: Undefined index: type in /home/rocketflip/4slick_html/get-yt2.php on line 65

Notice: Undefined variable: format in /home/rocketflip/4slick_html/get-yt2.php on line 71

Notice: Undefined variable: p in /home/rocketflip/4slick_html/get-yt2.php on line 71
L’HOMO ABILIS prese il posto dell’Australopiteco circa 2-2,5 milioni di anni fa. Era alto 1,30 m - Peso 30-40 kg - Cervello 700 grammi.
Viveva nella Savana in prossimità degli specchi d’acqua dove si costruiva dei ripari con le pietre. Era onnivoro, ma la carne stava diventando un piatto sempre più gradito. Sprovvisto di dentatura robusta e di unghie affilate, si accorse che la pietra riusciva a frantumare le ossa e, se affilata, tagliava la pelle degli animali.
Scoperto ciò, imparò a fabbricare degli strumenti e a scheggiare i sassi in modo da renderli più taglienti; dimostrò capacità intellettuale oltre che manuale. Gli strumenti in pietra servirono anche per la lavorazione del legno e delle ossa per ricavare punteruoli, armi da difesa e taglienti che consentivamo di procurarsi carne, così da favorire lo sviluppo cerebrale.
Per riuscire a sopravvivere e a cercare il cibo, aveva bisogno di organizzarsi e per fare ciò doveva riuscire in qualche modo a comunicare. Non aveva però una vera e propria lingua ma un misto di gesti e versi.
00:18:21
Gianni Plantamura70490 views


00:09:30
SCUOLA DI CINEMA PER RAGAZZI ZUCCHERARTE1222811 views


00:19:07


00:11:12
Marta Pérez797324 views


00:00:00


00:01:32
Edward Vasquez49829 views